Vedere l'articolo

Agevolazioni per le imprese energivore dal 1° gennaio 2018

Inserito da:yen@seielettrotecnica.com | Data: 01 febbraio 2018

Agevolazioni per le imprese energivore dal 1° gennaio 2018
MiSE - Cambiano le agevolazioni destinate alle imprese a forte consumo di energia e i criteri per essere “energivori”.

E’ quanto comunica il Ministero dello Sviluppo Economico che ha emanato lo scorso 21 dicembre 2017 il decreto che disciplina le agevolazioni per la riduzione dei costi dell'elettricità per le aziende energivore a decorrere dal 1° gennaio 2018. L’Autorità per l'energia elettrica e il gas ha quindi pubblicato le delibere che stabiliscono le modalità attuative del decreto e i valori delle nuove componenti tariffarie.

Cosa è cambiato
  • La soglia minima di consumi energetici previsti scende a 1 milione di kWh/anno;
  • Compaiono due elenchi per le categorie merceologiche di appartenenza;
  • Entra in campo, oltre al fatturato, anche il calcolo del Valore Aggiunto Lordo (VAL).
Chi può ottenere le agevolazioni
Secondo il Decreto, accedono alle agevolazioni le imprese che hanno un consumo medio di energia elettrica pari ad almeno 1 GWh/anno e che rispettano uno dei seguenti requisiti:
        a) Operano nei settori dell’Allegato 3 alle Linee Guida della Comunità Europea (CE) in materia di aiuti di stato;
        b) Operano nei settori dell’Allegato 5 alle Linee Guida della CE in materia di aiuti di stato e sono caratterizzate da un indice di intensità elettrica sul VAL non inferiore al 20%;
        c) Non rientrano fra quelle di cui ai precedenti punti a) e b) ma sono ricomprese negli elenchi delle imprese a forte consumo di energia redatti per gli anni 2013 o 2014 dalla Cassa per i servizi energetici ed ambientali (CSEA) .

In particolare, le agevolazioni sono riconosciute direttamente in fattura mediante l’applicazione di aliquote differenziate della nuova componente Asos (componente tariffaria a copertura degli oneri generali relativi al sostegno delle energie rinnovabili e alla cogenerazione CIP6/92) a seconda della classe di agevolazione in cui rientra l’impresa.

Nella tabella sono riportati i valori della componente Asos in base alla Classe di agevolazione.


Ricordiamo che, tra i nostri vari servizi, offriamo anche una consulenza al fine di verificare il rientro di applicabilità dell'ottenimento dei benefici. Contatta subito uno dei nostri professionisti per la tua consulenza!

Schema delle nuove agevolazioni:

[...]